Una Regola ad personam

Immagine tratta da generazioneitalia.it

La poltrona – Immagine tratta da generazioneitalia.it

Sabato 13 dicembre è stata indetta un’assemblea straordinaria della Regola di Villagrande per approvare delle modifiche al laudo, alcune delle quali molto discutibili.

Deleghe: la prima proposta è quella di togliere la possibilità di delegare un membro della propria famiglia, anche non regoliere, a partecipare alle assemblee, permettendo invece solo deleghe ai membri della regola stessa, una modifica chiaramente pensata per evitare che il signor Gianni Michelli, foresto contrario ai vertici della Regola, riceva la delega della moglie a partecipare alle assemblee. Tutta questa premura verso un singolo avversario politico fa davvero riflettere: è davvero il Michelli col suo comportamento a determinare questa chiusura della Regola di Villagrande o è invece la mancanza di trasparenza della stessa Regola a determinare l’atteggiamento sospettoso del Michelli??? Di solito, chi non ha nulla da nascondere non teme di essere attaccato. La cosa però ancora più grave è che questa modifica ad personam discrimina tutte le donne regoliere che hanno maritato un non-membro della Regola di Villagrande, togliendo loro la possibilità di delegare sia il consorte che i rispettivi figli, dato che il cognome, e quindi i diritti regolieri, si trasmettono per via paterna. È davvero inquietante con quanta leggerezza i vertici della Regola siano disposti a sacrificare i diritti delle donne regoliere solo per contrastare un avversario politico.

Rieleggibilità alle cariche: secondo questa modifica, viene tolto il limite dei due mandati sia come membro alla commissione amministrativa che al collegio dei sindaci, rendendo di fatto possibile la rieleggibilità in eterno. Già di per sé le regole faticano ad attuare un naturale ricambio generazionale sia nelle cariche amministrative che nelle idee, con questa modifica gli attuali amministratori della Regola di Villagrande intendono, a tutti gli effetti, fare la muffa sulle poltrone della Regola finchè morte non li separi (dalla poltrona) e forse, anche in quel caso, avranno pronto un modifica al laudo per poter continuare a gestire terreni e boschi anche dall’aldilà, trasformando le normali assemblee in sedute spiritiche. A parte gli scherzi, l’esigenza di prolungare il proprio mandato può nascere quando si attuano politiche a medio e lungo termine e mi chiedo, questa volta sul serio, quali politiche a lungo termine stia effettuando la Regola tanto da richiedere addirittura la rieleggibilità in eterno; inoltre, se nella Regola di Villapiccola questa modifica del laudo si è resa necessaria ancora molti anni fa visto l’esiguo numero dei fuochi famiglia questo non è il caso della frazione di Villagrande che supera abbondantemente gli 800.

La ciliegina sulla torta. Le altre proposte in ballo vanno dalla modifica della data dell’assemblea annuale, all’accorpamento di due articoli sullo stesso argomento, fino alla incandidabilità sia al ruolo di sindaco che di amministratore, e viene da chiedersi se davvero sia valsa la pena di convocare un notaio al modico prezzo di 1300€ solo per per effettuare alcune modifiche al laudo, due delle quali mirano soltanto all’auto-conservazione della classe dirigente mentre tre hanno scarso rilievo effettivo, e la notizia peggiore è che la prestazione del notaio verrà pagherà in ogni caso, anche se l’assemblea dovesse rigettare ogni proposta di modifica.

Il cielo sopra le Regole di Villagrande si è fatto davvero cupo e spero i suoi regolieri sappiano prendere in mano la situazione partecipando in massa a votare NO a queste modifiche, anche solo per ricordare ai propri amministratori che la Regola non è un ente da gestire e manipolare a proprio uso a consumo ma deve perseguire il bene collettivo.

L’assemblea si terrà sabato 13 dicembre 2014 alle ore 14 presso la Sala Consiliare del Municipio di Auronzo di Cadore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...